I nostri progetti

Comunicare ai giovani la Grande Guerra

Progetto promosso in occasione del Centenario dello scoppio del primo conflitto mondiale

Trieste – Gorizia – Gemona del Friuli
Budapest – Parigi – Cracovia – Colonia

In vista dell’approssimarsi del Centenario della Grande Guerra, scoppiata il 28 luglio 1914 e che provocò in Italia circa 750.000 morti tra caduti in combattimento e civili, l’Associazione onlus di volontariato culturale “Radici&Futuro” di Trieste, consapevole di quanto sia distante dalla sensibilità dei giovani d’oggi tutto quanto concerne quell’evento e come sia invece opportuna una loro sensibilizzazione sul tema per evitare il ripetersi di analoghe esperienze, intende coinvolgerli in una serie di azioni, volte ad approfondire alcuni aspetti del fenomeno e a capirne le ragioni che lo determinarono. Colonne portanti del progetto sono pertanto i giovani, sia residenti in Italia che all’estero, uniti in un ideale abbraccio, e la comunicazione nelle sue diverse espressioni, in quanto strumento che contribuisce ad avvicinare le genti, a differenza della guerra che le separa.

La prospettiva dell’intervento è far conoscere la guerra e le sue conseguenze, per trasmettere il grande valore della pace.

I luoghi dell’estremo Nord Est d’Italia e di una parte dell’attuale Slovenia che furono teatro di quelle tragiche vicende, come Trieste, Gorizia, Udine, il Carso, l’Isonzo, Redipuglia, Caporetto, Ragogna, Timau, Valbruna, fanno da punto di riferimento per le singole azioni.

Un aspetto originale dell’iniziativa sarà dato dal coinvolgimento di scuole italiane all’estero (o estere con l’insegnamento dell’italiano), con particolare riguardo all’Europa.

L’obiettivo finale è la produzione di studi, articoli, materiali didattici e divulgativi, su carta e multimediali, relativi alla Grande Guerra, prevalentemente ad opera dei giovani per i giovani, che serviranno da un lato ad avvicinare le attuali generazioni a quell’evento e dall’altro a valorizzare la storia e la cultura del territorio.

I risultati del progetto verranno raccolti in un dossier, che potrà eventualmente servire a sostegno della candidatura dei siti della Grande Guerra a Patrimonio mondiale dell’Unesco.

Muovendo da questa premessa, il progetto si propone le seguenti finalità:

  • avvicinare i giovani al volontariato e al tema della Grande Guerra
  • responsabilizzarli, facendo loro conoscere eventi e luoghi relativi alla Grande Guerra, su cui verrebbero ad acquisire una competenza specifica
  • mettere in contatto giovani italiani residenti in Italia con quelli residenti all’estero, stimolando il confronto su un argomento così problematico
  • rendere le scuole e le testate italiane all’estero partecipi della ricorrenza
  • promuovere la lettura di testi letterari particolarmente significativi legati alla Grande Guerra e al territorio del Friuli Venezia Giulia
  • rendere “vivo” lo studio attraverso l’esperienza fisica sui luoghi e l’incontro con chi ha voluto comunicare la Grande Guerra
  • favorire l’emergere di nuove proposte per la didattica e la comunicazione sul tema della Grande Guerra
  • creare le condizioni per un turismo consapevole della memoria storica
  • fornire, con il dossier finale, materiale documentario a sostegno dell’eventuale candidatura dei siti della Grande Guerra a Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco

SVILUPPO DEL PROGETTO

Il progetto “COMUNICARE AI GIOVANI LA GRANDE GUERRA”, che ha avuto sede ufficiale presso l’Antico Caffè San Marco di Trieste, luogo di incontro dei giovani irredentisti di cent’anni fa, ha preso avvio nel 2013 e si è concluso a fine 2014, articolandosi operativamente nelle seguenti fasi:
FASE UNO – Il Gruppo di lavoro dei giovani, attivo dal maggio 2013 fino al termine del progetto
FASE DUE – Le Scuole, coinvolte nel corso dell’anno scolastico 2013-2014
FASE TRE – La Comunicazione, con particolare riguardo alla seconda metà del 2014

Laura Bologna ha realizzato il logo del progetto, che Radici&Futuro ha deciso di adottare come simbolo di tutte le sue iniziative inerenti la Grande Guerra nel periodo del Centenario, modificando solo l’indicazione degli anni, se necessario, e il titolo del progetto sulla placca

 Logo e Targa DEFINITIVI

Puoi scaricare QUI il progetto completo

Logo e Targa DEFINITIVI

Il progetto “COMUNICARE AI GIOVANI LA GRANDE GUERRA” si è concluso il 2 dicembre 2014 con la manifestazione

“GENERAZIONE 2.0 E GRANDE GUERRA”

svoltasi a Trieste, nell’Aula Magna del Dipartimento di studi umanistici dell’Università, in Androna Baciocchi 4.

La manifestazione era suddivisa in due sessioni: durante la prima (cui fanno riferimento le foto presenti in questa parte del sito), sono stati presentati i risultati finali del progetto, nonché gli articoli “Frammenti di storia” e gli itinerari “Tra Isonzo e Tagliamento” realizzati dai giovani del Gruppo di lavoro, con corredo di immagini. Ai giovani e alle scuole che hanno aderito, sono stati anche consegnati degli Attestati di partecipazione.

Nel corso della seconda sessione, invece, ha preso avvio il nuovo progetto di “Radici&Futuro” per l’anno scolastico 2014-2015, intitolato “GRANDE GUERRA, L’ANNO FATALE. GIOVANI A CONFRONTO SUI GIORNALI DELL’ESTATE 1914”, per il quale si rimanda ad altra parte del sito.

Puoi scaricare QUI il programma della manifestazione

RASSEGNA STAMPA

IL GRUPPO DI LAVORO DEI GIOVANI

Sono dodici, in prevalenza studenti delle due Università di Trieste e di Udine, i componenti del Gruppo di lavoro previsto nell’ambito del progetto “COMUNICARE AI GIOVANI LA GRANDE GUERRA”. Hanno un’età compresa tra i 20 e i 26 anni e sono accomunati dall’interesse per la storia, che per la maggioranza rappresenta una semplice passione, per alcuni il proprio specifico campo di attività.

Alcuni componenti del Gruppo di lavoro: da sinistra a destra, Francesco Di Martino, Roberto Crosilla, Benedetta Moro, Serena Cecchinato, Francesco Zardini, Laura Bologna, Eva Vuch, Silvia D’Arrigo, Matteo Macchioro, Luca Tarable

Alcuni componenti del Gruppo di lavoro: da sinistra a destra, Francesco Di Martino, Roberto Crosilla, Benedetta Moro, Serena Cecchinato, Francesco Zardini, Laura Bologna, Eva Vuch, Silvia D’Arrigo, Matteo Macchioro, Luca Tarable

Puoi scaricare QUI l’elenco completo

INCONTRI FORMATIVI DEI GIOVANI

Logo e Targa DEFINITIVI

Fulvio Salimbeni

LA GRANDE GUERRA CONFLITTO TOTALE E MEDIATICO

GORIZIA, Università di Udine, Polo universitario di Santa Chiara, Aula 2 – via Santa Chiara, 1
Venerdì 24 maggio 2013, ore 16

(TESTO REGISTRATO IN FASE DI PREPARAZIONE)

Logo e Targa DEFINITIVI

Roberto Lionetti

IL VOLONTARIATO COME FORMA DI RISPOSTA ALLA VIOLENZA

TRIESTE, Centro Servizi Volontariato regionale, sala Matteucci, Galleria Fenice 2 (terzo piano)
Sabato 25 maggio 2013, ore 9

(TESTO REGISTRATO IN FASE DI PREPARAZIONE)

Logo e Targa DEFINITIVI

Fulvio Senardi

INTELLETTUALI, SCRITTORI E POETI NELL’INFERNO DELLA GRANDE GUERRA

TRIESTE, Centro Servizi Volontariato regionale, sala Matteucci, Galleria Fenice 2 (terzo piano)
Sabato 25 maggio 2013, ore 11

(TESTO REGISTRATO IN FASE DI PREPARAZIONE)

Logo e Targa DEFINITIVI

Edoardo Pittalis

COME SIAMO ANDATI ALLA GUERRA.
COSA DICEVANO I GIORNALI.
I RICORDI DELL’ULTIMO RAGAZZO DEL ‘99

TRIESTE, Centro Servizi Volontariato regionale, sala Matteucci, Galleria Fenice 2 (terzo piano)
Sabato 25 maggio 2013, ore 14,30

(TESTO REGISTRATO IN FASE DI PREPARAZIONE)

Logo e Targa DEFINITIVI

Roberto Todero

SITI DELLA GRANDE GUERRA IN FRIULI VENEZIA GIULIA
PROGETTAZIONE E NASCITA DI UN MUSEO ALL’APERTO

TRIESTE, Centro Servizi Volontariato regionale, sala Matteucci, Galleria Fenice 2 (terzo piano)
Sabato 25 maggio 2013, ore 16,30

(TESTO REGISTRATO IN FASE DI PREPARAZIONE)

ESCURSIONI DEI GIOVANI

Logo e Targa DEFINITIVI

Gli incontri formativi previsti per i giovani del Gruppo di lavoro hanno compreso anche cinque escursioni effettuate, tra maggio e ottobre 2013, nei principali siti del Friuli Venezia Giulia, legati alla Grande Guerra.
La prima di queste escursioni rivestiva un carattere particolare, perché svoltasi nel giorno del 98/o anniversario dell’ingresso in guerra dell’Italia e perché ha consentito ai ragazzi di partecipare alla cerimonia di consegna dei Libri dell’Albo d’Oro dei Caduti alle Associazioni d’Arma del Friuli Venezia Giulia:

  • venerdì 24 maggio 2013 – Aquileia (con Roberto Machella)
  • domenica 26 maggio 2013 – Ermada, Redipuglia, San Martino del Carso (con Roberto Todero)
  • domenica 16 giugno 2013 – Caporetto, Oslavia, Gorizia (con Giorgio Cian)
  • domenica 4 agosto 2013 – Timau (con Lindo Unfer) e Valbruna (con Davide Tonazzi)
  • domenica 6 ottobre 2013 – Ragogna (con Marco Pascoli)

Escursione Ragogna, PROGRAMMA

LE SCUOLE

Logo e Targa DEFINITIVI

Sono otto le scuole medie superiori che, nel corso dell’anno scolastico 2013-2014, sono state coinvolte nel progetto “COMUNICARE AI GIOVANI LA GRANDE GUERRA”, per un totale di circa 200 studenti e una quindicina di docenti.

Quattro sono scuole medie superiori del Friuli Venezia Giulia, ed in particolare due di Trieste, una di Gorizia e una di Gemona del Friuli.

Altre quattro sono scuole italiane all’estero (o estere con l’insegnamento dell’italiano) presenti in Europa, ed in particolare in Ungheria, Francia, Polonia e Germania.

In corso d’opera si è affiancata al progetto anche la scuola media inferiore “Divisione Julia” di Trieste.

Puoi scaricare QUI l’elenco degli studenti e dei docenti coinvolti

Il 23 maggio 2014, l’intero progetto è stato presentato a Gorizia, al Trgovski Dom, nel corso della decima edizione di “E’Storia”, festival internazionale della storia, dedicato al tema “Trincee”.

Puoi scaricare QUI il programma completo di “E’storia 2014”

Il giorno successivo, sempre nell’ambito del festival E’Storia, due delle scuole aderenti al progetto, il Liceo Petrarca e il Liceo Carducci di Trieste, sono state premiate, essendosi classificate al primo e al secondo posto del Premio Antonio Sema 2014-Concorso Banca Popolare Friuladria-Crédit Agricole per la scuola (sezione medie superiori).

Nella sezione medie inferiori dello stesso concorso, la scuola media “Divisione Julia” di Trieste si è piazzata al secondo posto.

Puoi scaricare QUI il bando di concorso del Premio Sema 2014 e le motivazioni dei riconoscimenti

Il 17 giugno 2014, le tre scuole triestine risultate vincitrici del Premio Antonio Sema 2014 – i Licei Petrarca e Carducci e la Scuola media Divisione Julia – sono state celebrate, per i risultati ottenuti, nel corso di una cerimonia pubblica, svoltasi nella Sala del Consiglio comunale di Trieste, alla presenza della vicesindaco Fabiana Martini e degli assessori provinciale Adele Pino e comunale Antonella Grim.

Puoi scaricare QUI il programma della cerimonia

e QUI la rassegna stampa

INCONTRI ED ESCURSIONI DELLE SCUOLE

Studenti di Gorizia e di Budapest sul San Michele

Studenti di Gorizia e di Budapest sul San Michele

Viaggio di istruzione in Friuli Venezia Giulia
del Liceo “San Ladislao” di Budapest

____________

11 e 12 marzo 2014 – incontro a GORIZIA con gli studenti del Liceo scientifico “Duca degli Abruzzi” ed escursione a San Martino del Carso, Cappella Ungherese, Monte San Michele, Parco Ungaretti e Redipuglia

Puoi scaricare QUI il programma del viaggio
e QUI la rassegna stampa

Studenti di Trieste e di Parigi a Caporetto

Studenti di Trieste e di Parigi a Caporetto

Viaggio di istruzione in Friuli Venezia Giulia
del Liceo “Leonardo da Vinci” di Parigi

____________

19 e 20 marzo 2014 – incontro a TRIESTE con gli studenti del Liceo linguistico “Francesco Petrarca” ed escursione a Gorizia, Caporetto, Castagnevizza e Redipuglia

Puoi scaricare QUI il programma del viaggio
e QUI la rassegna stampa

Pittalis durante il collegamento skype con Cracovia

Pittalis durante il collegamento skype con Cracovia

Incontro a distanza del Liceo scientifico “Luigi Magrini” di Gemona del Friuli
con il XIII Liceo di Cracovia

____________

1 aprile 2014

Puoi scaricare QUI il programma
e QUI la rassegna stampa dell’incontro

Studenti di Trieste, Colonia e Gemona a Redipuglia

Studenti di Trieste, Colonia e Gemona a Redipuglia

Viaggio di istruzione in Friuli Venezia Giulia del Liceo bilingue “Italo Svevo” di Colonia

____________

9 e 10 aprile 2014 – incontro a TRIESTE con gli studenti dell’I.S.I.S. “Carducci-Dante” ed escursione sull’Ermada, a Redipuglia e Caporetto

Puoi scaricare QUI il programma del viaggio
e QUI la rassegna stampa

CINQUE AUTORI RACCONTATI AI GIOVANI

Logo e Targa DEFINITIVI

GIUSEPPE UNGARETTI

raccontato da Fulvio Senardi

______________________________________________________

SAGRADO (GORIZIA), Parco Ungaretti, Azienda agricola Castelvecchio
mercoledì 12 marzo 2014, ore 14,30

(TESTO REGISTRATO IN FASE DI PREPARAZIONE)

Logo e Targa DEFINITIVI

CARLO EMILIO GADDA E SCIPIO SLATAPER

raccontati da Fulvio Senardi

______________________________________________________

TRIESTE, Aula Magna del Liceo “Francesco Petrarca”, via Rossetti 74
mercoledì 19 marzo 2014, ore 9

(TESTO REGISTRATO IN FASE DI PREPARAZIONE)

Logo e Targa DEFINITIVI

ERNEST HEMINGWAY

raccontato da Fulvio Senardi

______________________________________________________

GEMONA DEL FRIULI (UDINE),Aula Magna dell’ITCG “G. Marchetti”, via Praviolai
martedì 1 aprile 2014, ore 10,15

(TESTO REGISTRATO IN FASE DI PREPARAZIONE)

Logo e Targa DEFINITIVI

UMBERTO SABA

raccontato da Fulvio Senardi

______________________________________________________

TRIESTE, Aula Magna del Liceo Dante, via Giustiniano 3
mercoledì 9 aprile 2014, ore 9,30

(TESTO REGISTRATO IN FASE DI PREPARAZIONE)

I LAVORI DEGLI STUDENTI

Logo e Targa DEFINITIVI

Liceo scientifico “Duca degli Abruzzi”
di Gorizia

classe IV D

_____________________________________

Anno scolastico 2013-14

Puoi scaricare QUI l’elaborato

Logo e Targa DEFINITIVI

Liceo “San Ladislao” di Budapest, UNGHERIA

sezione bilingue

_____________________________________

Anno scolastico 2013-14

ELABORATO FINALE NON CONSEGNATO

Logo e Targa DEFINITIVI

Liceo linguistico “Francesco Petrarca”
di Trieste

classi III E e III G

_____________________________________

Anno scolastico 2013-14

Puoi scaricare QUI l’elaborato
vincitore del Premio Sema 2014

Logo e Targa DEFINITIVI

Liceo italiano “Leonardo da Vinci”
di Parigi, FRANCIA

classe III

_____________________________________

Anno scolastico 2013-14

ELABORATO FINALE NON CONSEGNATO

Logo e Targa DEFINITIVI

Liceo scientifico “Luigi Magrini”
di Gemona del Friuli (Udine)

classi V A-B-C-D

_____________________________________

Anno scolastico 2013-14

ELABORATO FINALE NON CONSEGNATO

Logo e Targa DEFINITIVI

XIII Liceo di Cracovia,
POLONIA

sezione bilingue

_____________________________________

Anno scolastico 2013-14

ELABORATO FINALE NON CONSEGNATO

Logo e Targa DEFINITIVI

I.S.I.S. “Giosuè Carducci-Dante Alighieri”
di Trieste

classi V delta e IV alfa

_____________________________________

Anno scolastico 2013-14

Puoi scaricare QUI l’elaborato
secondo classificato del Premio Sema 2014

Logo e Targa DEFINITIVI

Liceo bilingue “Italo Svevo”
di Colonia, GERMANIA

classi IV e V

_____________________________________

Anno scolastico 2013-14

Puoi accedere QUI al sito web con l’elaborato

Logo e Targa DEFINITIVI

Scuola media inferiore dell’Istituto comprensivo “Divisione Julia”
di Trieste

classe III A

_____________________________________

Anno scolastico 2013-14

Puoi scaricare QUI l’elaborato
secondo classificato del Premio Sema 2014