“Radici&Futuro” ha iniziato la sua attività nel 2009 in stretta collaborazione con l’Associazione culturale “Letterature dal fronte” di Cassino, piccolo ma importante e vivace centro della Ciociaria, in provincia di Frosinone.

Dal 2007 era infatti attiva a Trieste una Giuria territoriale del Premio internazionale “Città di Cassino-Letterature dal fronte. Conoscere le crisi dell’umanità per costruire la pace”, formata da una decina di professionisti impegnati a livello di volontariato. Questo nucleo di persone ha rappresentato l’embrione da cui ha preso vita “Radici&Futuro”, che ha continuato a garantire la partecipazione di una Giuria triestina alle edizioni 2009, 2010, 2012 e 2015 del Premio, dedicate rispettivamente alla letteratura croata, tedesca, irlandese ed austriaca.

Nel 2009, inoltre, “Radici&Futuro” è stata tra i protagonisti degli incontri e delle visite che una delegazione di studenti e docenti di Cassino ha avuto tra il 26 e il 30 aprile a Trieste e in Croazia, nell’ambito di un viaggio di istruzione collegato al Premio.

A Trieste gli studenti cassinati hanno incontrato gli studenti del Liceo Galilei, guidati dalla docente Renata Brovedani, e con loro – grazie alla collaborazione dei Civici Musei di storia ed arte – hanno visitato la Risiera di San Sabba e la Foiba di Basovizza, prima di confrontarsi, nella sede del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico di Duino, con lo scrittore di lingua slovena Boris Pahor e il suo libro “Necropoli”. A Fiume/Rijeka, invece, gli studenti hanno incontrato lo scrittore Giacomo Scotti, con cui hanno discusso in merito al suo libro “Goli Otok”. Una prima, significativa collaborazione è stata attivata in questo caso con l’Unione Italiana e con la Comunità italiana di Fiume.

“Radici&Futuro” ha anche collaborato in questi anni a progetti di altre Associazioni, come Idea45, l’Accademia di fumetto di Trieste e l’ANTEAS-FNP CISL del Friuli Venezia Giulia.

“Radici&Futuro” è stata impegnata, nel corso dell’anno scolastico 2015-16, nel progetto

LETTERATURE “DAL FRONTE”
Letteratura austriaca contemporanea

collegato al

Premio internazionale CITTA’ DI CASSINO-LETTERATURE DAL FRONTE
Conoscere le crisi dell’umanità per costruire la pace

Il progetto ha visto coinvolti studenti dei Licei linguistici “Francesco Petrarca” e “Dante Alighieri” di Trieste, accanto agli studenti della Rete delle scuole superiori di Cassino e ad allievi del BG/BRG Kirchengasse di Graz.

I giovani sono stati chiamati ad esprimere un loro giudizio sui quattro libri in concorso

Maja Haderlap
Doron Rabinovici
Anna Mitgutsch
Sabine Gruber

L’angelo dell’oblio
Altrove
La voce del deserto
Stillbach o della nostalgia

a dar vita a “letture animate” e a partecipare ad una serie di iniziative culturali in programma tra Trieste, Gorizia e Cassino.

Puoi scaricare QUI il progetto